Televisione

15 ottobre 2012 | 9:47

TV: SOSPESA LA SCIMMIA, STOP AL ‘LEARNING SHOW’ DI ITALIA 1

VALSECCHI,BELLA ESPERIENZA MA RISULTATI VANNO VISTI CON REALISMO

(ANSA) – ROMA, 14 OTT – “Ho deciso che il programma La Scimmia è da oggi sospeso”. Lo annuncia il produttore Pietro Valsecchi, patron della Taodue, alla luce dei risultati della seconda puntata andata in onda ieri alle 14 su Italia 1, che ha fatto registrare 805.000 telespettatori con il 5.09% di share (dopo un esordio da 1.006.000 spettatori pari al 7.09%). Lo show dava una chance ai ragazzi che avevano interrotto gli studi di prendere il diploma di maturità , tenendoli “rinchiusi” per nove mesi in un college romano, seguiti giorno per giorno dal corpo docenti e aiutati – nelle intenzioni della produzione – da personaggi dello spettacolo come Checco Zalone e i Soliti Idioti (che hanno incontrato i ragazzi nelle prime due puntate), Fabrizio Bentivoglio e Carlo Verdone. “E’ stata una bellissima avventura – prosegue Valsecchi in una nota – che sicuramente rifarei e che non rinnego. Rimane un progetto in cui credo, sia per i contenuti che per la sua forza innovativa. Tuttavia, visti i risultati, che vanno considerati con assoluto realismo, ho deciso di mettere fine a quest’esperienza. Ringrazio gli autori, i conduttori Giulia Bevilacqua e Niccolò Torielli e tutti quelli che hanno collaborato al programma”. “Ai ragazzi, che abbiamo conosciuto in queste settimane, va il mio pensiero e il mio affetto – aggiunge il produttore -; troverò per tutti una soluzione. Ribadisco che per me aver fatto La Scimmia non è una sconfitta ma una vittoria, perché considero vittorioso il coraggio di aver tentato una strada difficile e di averci creduto fino in fondo. Mi sono comunque molto divertito e tornerò presto con un nuovo progetto”. (ANSA).