RCS: QUOTA DELLA VALLE FERMA A 8,7%, IN ASSEMBLEA PATTO PROTO

(AGI) – Milano, 16 ott. – E’ ferma all’8,695% la partecipazione di Diego Della Valle in Rcs: si tratta infatti della stessa quota comunicata a settembre dall’imprenditore marchigiano, protagonista di una ‘mini scalata’ del gruppo editoriale nel mese di agosto. E’ quanto emerso dalla lettura del libro soci del gruppo all’avvio dell’assemblea degli azionisti, convocata per valutare le misure per ricostituire il capitale sociale. Presenti in sala azionisti rappresentativi dell’84,306%, tra cui lo stesso Della Valle. In apertura dei lavori il presidente Angelo Provasoli ha dato notizia, tra l’altro, anche del nuovo patto che vincola il 2,84% del capitale, annunciato nei giorni scorsi dal finanziere Alessandro Proto (non presente fisicamente in assemblea).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari