EDITORIA: GIORNALE TOSCANA; ROSSI, CHIUSURA DECISIONE GRAVE

(ANSA) – FIRENZE, 16 OTT – “Il Giornale della Toscana cessa le pubblicazioni. Una decisione grave, assunta dall’editore (una società  vicina all’onorevole Denis Verdini) in modo unilaterale, senza confronto con le parti sociali e dopo che per 13 mesi i dipendenti, con i quali sono solidale, non percepivano il salario”. Lo sottolinea, in una nota, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. “Dopo il Nuovo Corriere di Firenze chiude anche il Giornale della Toscana. Due testate in un anno sono un grandissimo prezzo per la libertà  di stampa. E la crisi sta attanagliando altre testate televisive e radiofoniche. E’una vera emergenza”, ha aggiunto Rossi.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari