Editoria

17 ottobre 2012 | 9:34

EDITORIA: STOP A GIORNALE TOSCANA, SINDACATI ‘INACCETTABILE’

E’ USCITO FINO AD ORA NONOSTANTE ARRETRATI DI 13 MESI STIPENDIO

(ANSA) – FIRENZE, 16 OTT – Il Giornale della Toscana cessa le pubblicazioni. Ad annunciarlo, scrivono in una nota il Cdr del giornale, l’Associazione stampa toscana e Slc Cgil, è stata la proprietà : “Una decisione grave, inaccettabile per i tempi e le modalità , che nemmeno le difficoltà  economiche possono giustificare”, affermano i dipendenti del Giornale della Toscana, giornalisti e poligrafici, i fotografi e i collaboratori che con Ast e Slc Cgil “respingono quanto annunciato oggi dalla proprietà , rispetto all’immediata cessazione delle pubblicazioni, con il quotidiano che così già  domani non sarà  in edicola”. Il quotidiano fiorentino, dorso locale del Giornale Nuovo, è edito da una società  vicina all’on. Denis Verdini. Quella di oggi, proseguono le organizzazioni sindacali, è “una decisione non preceduta da nessun reale confronto sindacale e senza che sia stato aperto nessun tavolo di discussione sull’utilizzo di ammortizzatori sociali a beneficio di dipendenti che, tra l’altro, in questi mesi hanno garantito la regolare uscita del giornale, nonostante debbano riscuotere ancora 13 mensilità ”. (ANSA).