CALCIO: E.GARRONE, SBAGLIATO MODELLO RIPARTIZIONE DIRITTI TV

VICEPRESIDENTE SAMPDORIA, SFORZO ‘PICCOLE’ DIVENTA INSOSTENIBILE

(ANSA) – GENOVA, 17 OTT – Con l’attuale modello di ripartizione dei diritti televisivi “lo sforzo delle squadre medio-piccole è insostenibile”. Lo ha detto il vicepresidente vicario della Sampdoria Edoardo Garrone a margine della presentazione del fair play village. I dati, ha detto Garrone, dicono “che la nostra famiglia ha investito tantissimo ma non ci sono informazioni pubblicate su quanto le grandi squadre abbiano incassato in termini di ricavi. E questo dimostra che per poter competere a livello delle grandi bisogna moltiplicare gli sforzi economici, cosa che nel lungo termine è insostenibile. Per esempio, la differenza tra Napoli e Sampdoria in termini di ricavi è di 50 milioni ogni anno. E’ evidente che con questo modello di ripartizione dei diritti televisivi lo sforzo diventa insostenibile”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi