Editoria

18 ottobre 2012 | 12:06

SCUOLA: FIRMATO PROTOCOLLO DI INTESA TRA MIUR ED ANSA

PER FAVORIRE STRUMENTI DI FORMAZIONE INNOVATIVI

(ANSA) – ROMA, 18 OTT – La diffusione di una corretta cultura dell’informazione e della legalità , nella consapevolezza della necessità  di formare cittadini liberi e responsabili del proprio futuro e l’acquisizione di conoscenze e competenze specifiche nel settore dell’informazione e della cultura scientifico-tecnologica. Sono questi i cardini sui quali poggia il protocollo di intesa firmato oggi a Roma dal Ministro della Pubblica Istruzione Francesco Profumo e dal Presidente dell’Ansa Giulio Anselmi. L’intesa è volta a promuovere l’accesso al mondo dell’informazione e a valorizzare i talenti, contribuendo a diffondere un uso responsabile e corretto dei media e degli strumenti ad essi correlati per favorire percorsi di istruzione e formazione in grado di rispondere ai bisogni dei giovani. Il Ministero – è stato sottolineato nel corso della firma del protocollo – è da tempo impegnato in un ampio e complessivo progetto di innovazione del sistema educativo e formativo per poter sostenere il ruolo centrale assunto dall’istruzione e dalla formazione, a livello europeo, nei processi di crescita e modernizzazione delle società  civili evolute. In questo quadro Miur ed Ansa sono impegnate ad individuare strumenti formativi di tipo innovativo rivolti a studenti e docenti per favorire la trasmissione di informazioni e lo scambio di competenze e conoscenze anche attraverso l’uso delle nuove piattaforme tecnologiche, favorendo occasioni di incontro con i professionisti dell’informazione riservati agli studenti e ai docenti. Il ruolo dell’Ansa, che rappresenta da sempre la fonte primaria d’informazione per i mass media, le istituzioni, le associazioni e le maggiori imprese italiane nel panorama dell’informazione, può contribuire a promuovere progetti formativi, anche attraverso eventi, mostre di fotografia itineranti in particolare in zone disagiate e ad alto rischio di dispersione scolastica e con percorsi di orientamento scolastico e professionale. L’Ansa – è stato ribadito nel corso dell’incontro – è consapevole dell’importanza della formazione e della ricerca per lo sviluppo del Paese ed intende contribuirvi attraverso una collaborazione con il sistema scolastico e universitario allo scopo di rendere i giovani protagonisti consapevoli del loro progetto di vita. L’accordo tra Il Ministero della Pubblica Istruzione e l’Ansa – é stato infine sottolineato- nell’ambito dei percorsi formativi e nel rispetto dei principi costituzionali dell’autonomia scolastica e universitaria, è volto a sviluppare iniziative ed interventi per promuovere nei giovani una corretta educazione all’informazione, agli stili di vita e di comportamento. In questa direzione Miur e Ansa collaborano ormai da anni nello sviluppo di progetti didattici per gli studenti legati ai temi della corretta informazione, della legalità  e dello sviluppo della cultura umanistica, scientifica e tecnologica.