Rcs: Bazoli, credo ci sara’ aumento capitale

VERONA (MF-DJ)–“Credo che ci sara’ un aumento di capitale. L’entita’ dello stesso e’ legata alle esigenze che risulteranno a seguito dell’approvazione del piano industriale, ma io credo che l’aumento di capitale sara’ uno dei corollari dell’adozione del piano industriale di Rcs”.    Lo ha dichiarato il presidente del CdS di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, a margine del Forum Eurasiatico in corso a Verona, riferendosi all’ipotesi dell’esecuzione di un aumento di capitale di Rcs all’interno del piano industriale a cui sta lavorando il neo a.d. Pietro Scott Jovane, ricapitalizzazione ritenuta “assolutamente necessaria” dall’azionista Diego Della Valle.  “Mi pare”, ha spiegato Bazoli, “che l’orientamento espresso nell’assemblea di Rcs, convocata dopo le svalutazioni che si sono registrate, e’ che si sia deciso di attendere il piano industriale. La legge infatti consente che in questi casi ci possa essere un rinvio ed e’ stato deciso questo in attesa della presentazione del nuovo piano che a quanto mi risulta sara’ presentato entro la fine dell’anno”.  “Jovane”, ha concluso il professore, “sta lavorando su questo e ha gia’ presentato le linee guida senza che queste si traducano ancora in quantificazioni e determinazioni di quello che poi sara’ l’aumento di capitale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari