Manager

22 ottobre 2012 | 10:41

Stefano Giudici, head of global banking per l’Italia di Hsbc

Il 19 ottobre 2012, Stefano Giudici assume l’incarico di  head of global banking per l’Italia di Hsbc. Giudici avrà  la responsabilità  sulle attività  di investment banking e su quelle di corporate banking e risponderà  a Marzio Perrelli, ceo per l’Italia di Hsbc, e a  Philippe Henry, deputy head of global banking, Europa continentale. Giudici, 42 anni, laureato in Bocconi, ha lavorato 11 anni nella sede londinese di Lazard. E’ entrato in Hsbc nel 2005, dove ha diretto la divisione di investment banking contribuendo allo sviluppo delle attività  di Hsbc in Italia. Hsbc recentemente è stata advisor finanziario e banca finanziatrice in alcuni deal italiani, tra cui l’acquisizione di Coin da parte di Bc Partners, di Parmalat ad opera di Lactalis, di G6 Rete Gas da parte di Enel Rete Gas e di Bpm Vita da parte di Covea. Hsbc è stata, inoltre, advisor di Ferretti nella ristrutturazione del debito e nella cessione al gruppo cinese Weichai, di Benetton Group nel delisting, di Kraft nella cessione di Simmenthal e di Italcementi nella vendita di Axim. Hsbc ha svolto, inoltre, il ruolo di joint bookrunner nell’aumento di capitale di Unicredit da EUR 7,5 mld.