RCS: NAGEL;IRRESPONSABILE LASCIARLA ORA,SERVE PIANO ESIGENTE

PIU’ UTILE FARLA LAVORARE CHE DISIMPEGNARCI OGGI E MALE

(ANSA) – MILANO, 27 OTT – “Non sarebbe responsabile” per Mediobanca lasciare Rcs “con un debito in scadenza”. Ma “bisogna avere la giusta pretesa che il piano sia sufficientemente ‘demanding’ in una situazione di difficoltà . Una volta che lo sforzo sia fatto in questa direzione dobbiamo accompagnare questa società , non dobbiamo abbandonarla”. “E’ più utile fare lavorare il management che disimpegnarci oggi e male”. Lo ha detto l’A.d di Mediobanca Alberto Nagel.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari