SUPERBIKE: ACCORDO CON INFRONT, DIRITTI TV A EUROSPORT FINO AL 2015

PALERMO (ITALPRESS) – Il Gruppo Eurosport e Infront Sports&Media hanno esteso per le stagioni 2013, 2014 e 2015 la loro partnership di lunga durata per il campionato mondiale eni FIM Superbike, con nuovi diritti di esclusiva in quattro mercati. Eurosport ha rinnovato i diritti televisivi e digitali per il Mondiale Superbike, comprendenti le classi Supersport e Superstock 1000. A differenza del precedente accordo, Eurosport sara’ ora live broadcaster esclusivo per tv, online e mobile in Regno Unito, Irlanda, Germania e Francia. Questo accordo paneuropeo include tutti i 59 Paesi coperti da Eurosport: tutte le tappe dei tre campionati saranno proposte in diretta o in differita in alta definizione sui canali Eurosport o Eurosport 2. Sul fronte dei diritti digitali, Eurosport Player, il servizio di streaming online, proporra’ tutte le gare, compresa la Superpole, sul web e sul mobile. “Eurosport e’ un partner di lungo corso per il Mondiale Superbike, fin dal 1998 – commenta Julien Bergeaud, Director of Broadcasting and Programmes del Gruppo Eurosport – Siamo entusiasti di poter estendere questa partnership ancora per tre anni. Grazie ad un’ampia copertura in televisione, sul web e sul mobile dei tre campionati FIM, e all’esclusiva in mercati chiave come Regno Unito, Germania e Francia, Eurosport sara’ in grado di garantire a tutti gli appassionati della superbike in Europa una programmazione impareggiabile, consolidando la sua offerta nell’ambito dei motori”.
(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi