DDL SALLUSTI: NANIA RINVIA DDL IN COMMISSIONE; E’ POLEMICA

HA DICHIARATO RITORNO INTERO PROVVEDIMENTO NON SOLO ART.1

(ANSA) – ROMA, 30 OTT – Il senatore del Pd Giovanni Legnini aveva avanzato tre richieste alla presidenza del Senato: o rinviare in Commissione l’articolo 1 del ddl Diffamazione (a norma dell’art.110 del Regolamento di Palazzo Madama); o rinviare l’intero testo per “le difficoltà ” emerse di andare avanti con i lavori; o arrivare ad un accordo politico che consentisse di differire comunque l’esame del provvedimento. E il vicepresidente di turno Domenico Nania aveva disposto “il rinvio del provvedimento in commissione”. Non del solo art.1. Quindi, ora, in commissione Giustizia, si sta cercando di capire quali saranno le conseguenze di un rinvio non del solo primo articolo, sul quale aveva concordato invece anche il capogruppo Pdl Maurizio Gasparri, ma dell’intero progetto di legge. Su quest’ultima ipotesi, infatti, Gasparri aveva detto chiaramente in Aula di essere contrario perché “ieri l’Assemblea aveva già  votato ‘no’ al ritorno del ddl in commissione. Ma la decisione di Nania ha ‘spiazzato’ il Pdl. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari