TLC

05 novembre 2012 | 15:18

TLC: COMMISSIONE UE APRE LA STRADA AL 4G IN EUROPA

(AGI) – Bruxelles, 5 nov. – La Commissione Europea apre la strada al 4G, aggiungendo altri 120 MHz allo spettro radio delle tecnologie 4G come la Lte (Long Term Evolution), che ha circa 2 GHz di banda. Questa banda e’ attualmente usata solo per le comunicazioni wireless Umts (Universal Mobile Telecommunications System), note come network 3G. La decisione rende obbligatoria per gli Stati membri l’apertura dello spettro in questione entro il 30 giugno 2014 e fissa le condizioni tecniche che dovranno raggiungersi per consentire una coesistenza fra le diverse tecnologie. La Ue, in questo modo, potra’ godere di circa il doppio della quantita’ di spettro per alta velocita’ del wireless a banda larga degli Stati Uniti, il quale arriva fino a circa 1000 MHz. La decisione della Commissione offrira’ maggiori opportunita’ agli operatori mobili di investire nel miglioramento delle reti di telefonia mobile in modo da beneficiare i consumatori che, nel tempo, potranno avere un trasferimento di dati piu’ veloce e piu’ servizi a banda larga. Un maggiore accesso allo spettro per le tecnologie 4G dara’ un sostanziale contributo al target della Agenda Digitale di copertura universale con banda larga nella Ue di almeno 30 Mb/s entro il 2020. “Questo spettro supplementare per il 4G significhera’ che in Europa saremoin grado di soddisfare meglio la crescente domanda di banda larga” ha detto Neelie Kroes, vice presidente della Commissione Europea. La decisione impone la liberalizzazione armonizzata della banda di 2Ghz in tutti gli Stati membri, evitando la frammentazione interna nell’uso di questa banda. (AGI) Red/Pgi