DDL SALLUSTI: INTESA CAPIGRUPPO,STRALCIO CARCERE E RETTIFICA

(ANSA) – ROMA, 7 NOV – Stralciare dal provvedimento solo due norme: quella per dire ‘no’ al carcere per i giornalisti che diffamano, indicando adeguate sanzioni pecuniarie alternative, e quella che stabilisce un uso “corretto ed efficace” dell’istituto della rettifica. E’ questa l’intesa alla quale si sarebbe arrivati in Conferenza dei capigruppo del Senato sul ddl Diffamazione. L’idea insomma sarebbe quella di mettere a punto un testo “molto più snello” dell’attuale, di “un paio di articoli al massimo” sul quale sia possibile trovare un accordo “realmente bipartisan”. Altrimenti, spiegano alcuni dei partecipanti alla riunione convocata dal presidente di Palazzo Madama Renato Schifani per fare il punto sul ddl, se la Commissione Giustizia non riuscirà  a concretizzare questa sorta di intesa, “il provvedimento resterà  e morirà  in commissione”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari