TLC

08 novembre 2012 | 11:36

DEUTSCHE TELEKOM: IN ROSSO 6,9 MILIARDI PER FUSIONE T-MOBILE

(AGI/AGFP) – Francoforte, 8 nov. – Il colosso tedesco delle tlc Deutsche Telekom annuncia una pesante perdita di 6,9 miliardi nel terzo trimestre. A fronte di un utile di 1.069 miliardi di un ano fa. Il rosso e’ legato agli oneri straordinari pagati per la fusione dell’unita’ Usa T-Mobile con la statunitense MetroPCS. Il gruppo tedesco per la fusione di T-Mobile e’ stato costretto a svalorizzazioni di asset e spese di ammortamento dell’avviamento per 7,4 miliardi di euro. “Deutsche Telekom – spiega l’amministratore delegato, Rene Obermann – ha mostrato sviluppi molto positivi sul piano operativo nel terzo trimestre. Sull’altro fronte ha scontato una considerevole perdita contabile in seguito a un fattore straordinario molto rilevante”. I profitti sottostanti sono scesi del 2,6% a 4,777 miliardi di euro e il fatturato e’ calato dello 0,1% a 14,651 miliardi di euro. (AGI) Gaa