TELECOM: IN ITALIA RICAVI -4,7%, RISULTATO IN RECUPERO

BERNABE’, MIGLIORA NONOSTANTE CRISI E INASPRIMENTI REGOLATORI

(ANSA) – MILANO, 9 NOV – Telecom vede nei primi 9 mesi dell’anno una “performance in lieve recupero” sul mercato domestico rispetto al 2011 anche se i ricavi continuano a ridursi (13.413 milioni e -4,7% a livello organico rispetto al -5,8% dei primi 9 mesi dell’anno scorso). “Questo – sottolinea Bernabé in una nota – nonostante uno scenario congiunturale in peggioramento e un contesto di mercato caratterizzato da forti dinamiche deflative e da inasprimenti delle politiche regolatorio”. Il terzo trimestre in particolare “ha risentito in aggiunta dell’entrata in vigore del nuovo listino di terminazione mobile con una riduzione della tariffa del 53% e dell’introduzione di nuovi ‘tetti’ al roaming in Europa” spiega Bernabé in una nota che accompagna i conti. Il presidente di Telecom presenterà  poi i risultati alla comunità  finanziaria a mezzogiorno in una conference call. Il margine operativo lordo della Business Unit Domestic di Telecom nei primi nove mesi del 2012 è pari a 6.696 milioni di euro (-3,7%), il risultato operativo è stato pari a 4.012 milioni di euro: nello stesso periodo dell’anno precedente era pari a 826 milioni di euro e comprendeva la svalutazione dell’avviamento della CGU Core Domestic per 3.182 milioni di euro. Gli investimenti industriali sono stati pari a 1.982 milioni di euro, in riduzione di 22 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2011.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci