Televisione

09 novembre 2012 | 16:44

TV: DIABOLIK SBARCA SUL PICCOLO SCHERMO E DIVENTA SERIE SU SKY

(AGI) – Roma, 9 nov. – Nell’anno del suo 50esimo compleanno Diabolik, il personaggio dei fumetti creato dalle sorelle Angela e Luciana Giussani, vivra’ per la prima volta in carne ed ossa sul piccolo schermo. Sky Cinema sta lavorando alla realizzazione della serie tratta dal fumetto cult: i 13 episodi saranno fedeli alla linea tracciata dalle due autrici e ricreeranno un immaginario senza tempo che, ancora oggi, conquista 400mila lettori al mese ed ha all’attivo circa 800 pubblicazioni con storie originali. Il trailer della serie andra’ in onda domenica 11 novembre alle 21 su Sky Cinema 1HD.  Diabolik, nato l’1 novembre 1962, e’ un anti-eroe: ladro inafferrabile e killer spietato, cela la sua identita’ dietro una maschera, divenuta la “firma” del fumetto. Ha una passione per i gioielli e le opere d’arte e prepara i suoi colpi in modo impeccabile, fuggendo a bordo della mitica Jaguar nera. I fumetti, scritti dalle sorelle, hanno preso forma definitiva con i disegni di Enzo Facciolo e qualche anno dopo con il tratto di Sergio Zaniboni, le due “pietre miliari” di Diabolik. Due figure sono decisive nella sua vita: la sua nemesi, l’Ispettore Ginko, che da sempre gli da’ la caccia, e la bellissima e leale Eva Kant, la donna della sua vita. La serie (13 episodi da 50 minuti) fara’ calare lo spettatore nel mondo di Diabolik, un mondo di luci ed ombre, di avidita’ e onore, di piani geniali e fughe rocambolesche, di colpi di scena e sofisticate tecnologie al servizio del crimine. Un mondo dove il bene e il male sono in perenne, irrisolto conflitto.  Il progetto, che sta attirando l’interesse del mercato internazionale, sara’ realizzato con la collaborazione di Mario Gomboli, che ha raccolto l’eredita’ delle sorelle Giussani e ne prosegue l’avventura, curando la pubblicazione dei fumetti attraverso la casa editrice Astorina.  La sola realizzazione del trailer ha richiesto tre mesi di lavoro, tra riprese e post-produzione. Lo studio del costume e’ durato quasi due mesi, con un lungo lavoro creativo per trovare il giusto equilibrio tra l’aderenza al fumetto e le opportunita’ date dalla trasposizione filmica del personaggio. E dalla gamma di movimenti data da un corpo vero: per il trailer, il costume e’ stato indossato da un ex atleta, campione di nuoto, che ha reso in modo straordinario la capacita’ di Diabolik di muoversi come un’ombra invisibile ed imprendibile. Tutti gli ambienti del trailer sono stati ricreati con ricostruzioni 3D e le riprese sono state effettuate con “Red Epic”, le macchine da presa di ultimissima generazione.