TELECOM: IN BORSA +3% SU VOCI OFFERTA SAWIRIS

(ANSA) – MILANO, 12 NOV – Dopo i conti del terzo trimestre, migliori delle attese, e gli obiettivi confermati per fine anno oggi sono i rumors per un interesse di Sawiris a far correre Telecom in Borsa. Il titolo prende la rincorsa e guadagna il 3,18% a 0,71 euro sulle speculazioni per un aumento di capitale riservato al magnate egiziano che investirebbe 5 mld. Secondo indiscrezioni di stampa, per ora senza conferme o commenti da Telecom, sul tavolo dei consiglieri nel corso dell’ultimo cda che ha approvato i conti sarebbe arrivata anche l’offerta di Sawiris. Il magnate egiziano sarebbe pronto a investire 4-5 miliardi per una quota di minoranza di Telecom. Precedenti indiscrezioni di stampa, smentite a suo tempo dall’ad Marco Patuano, indicavano Sawiris interessato alla quota di Telefonica in Telco (46% pari a circa il 10% di TIT). “Ho sentito Sawiris solo per Matrix” aveva commentato Patuano. “L’eventuale interesse di un nuovo socio sarebbe comunque di supporto al titolo che negli ultimi 2 mesi ha marcatamente sottoperformato il mercato ed il settore” commentano gli analisti di Equita. “I messaggi rassicuranti sulla politica dei dividendi e gli obiettivi di riduzione del debito riconfermati hanno più che compensato le preoccupazioni sulla situazione di debolezza per il business domestico, almeno nel breve termine – commentano gli analisti di Mediobanca – e le speculazioni su un potenziale interesse sulla società  da parte di investitori stranieri potrebbe rappresentare un ulteriore impulso per le quotazioni”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci