Editoria

13 novembre 2012 | 14:56

Cairo: utile netto 9 mesi cala a 13,3 mln (-15,3% a/a)

MILANO (MF-DJ)–Cairo Comm. ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un risultato netto di pertinenza del gruppo pari a 13,3 mln euro, in calo del 15,3% rispetto allo stesso periodo del 2011.
I ricavi consolidati lordi, spiega una nota, sono pari a 232,9 milioni (+5% a/a), l’Ebitda consolidato e’ di 23,5 mln (-12,1% a/a), mentre l’Ebit consolidato e’ di 21,3 mln (-9,8% a/a). La posizione finanziaria netta consolidata al 30 settembre 2012 risulta positiva per circa Euro 69,5 milioni (circa 54,7 milioni al 31 dicembre 2011). Nel corso del 2012 e’ stato distribuito il saldo del dividendo 2011 deliberato dalla assemblea degli azionisti del 26 aprile 2012, pari a 0,15 per azione per complessivi 11,7 milioni.
Nei primi 9 mesi del 2012 Cairo Comm. ha ripreso, con il lancio di “Settimanale Nuovo” (in gennaio) e del settimanale femminile “F” (in giugno) la strategia di crescita attraverso la progettazione ed il lancio di nuove testate. Ha continuato a supportare gli elevati livelli qualitativi e diffusionali del proprio portafoglio testate anche con maggiori investimenti in comunicazione e ha conseguito ricavi in crescita e risultati fortemente positivi nonostante gli importanti costi sostenuti per le due nuove iniziative. Per i due lanci e per la precedente fase di studio, nel corso dei primi nove mesi del 2012 sono stati infatti sostenuti costi complessivi per circa 4,4 milioni, dei quali 0,5 milioni nel terzo trimestre 2012. I primi 41 numeri di “Settimanale Nuovo” (con i primi due al prezzo di lancio di 50 centesimi) hanno registrato un venduto medio di circa 298 mila copie, mentre i primi 21 numeri di “F” (con i primi due al prezzo di lancio di 50 centesimi) hanno registrato un venduto medio di circa 204 mila copie.
Con riferimento al settore editoriale, l’Ebitda e l’Ebit sono pari a 11,3 mln 10,2 mln (rispettivamente 14,5 mln e 13,5 mln in 2011). Mentre con riferimento al settore concessionarie l’Ebitda e l’Ebit si attestano a 12,3 mln e 11,1 mln (rispettivamente 12,2 mln e 10,2 mln in 2011). La raccolta pubblicitaria sul canale La 7, pari a circa 120,4 milioni, e’ risultata in crescita del 6,9% rispetto al periodo analogo del 2011.
Per quanto riguarda il terzo trimestre, i ricavi lordi consolidati sono pari a 59,7 mln euro (-8% a/a), l’Ebitda e’ di 6,8 mln (9,1 mln in 2011) e l’Ebit e’ di 5,9 mln (7,3 mln in 2011). Il risultato netto del trimestre e’ stato pari a circa 3,2 milioni (5,2 milioni nel 2011), impattato dall’effetto negativo (0,8 milioni nel trimestre) della valutazione della partecipazione nella societa’ collegata Dmail Group Spa con il metodo del patrimonio netto oltre che dai costi sostenuti per supportare il lancio di “F” (0,5 milioni al lordo dell’effetto fiscale nel trimestre).