Editoria

13 novembre 2012 | 17:35

GIORNALISTI: FNSI, SU EQUO COMPENSO CONSEGUITO UN ALTRO SUCCESSO

(AGI) – Roma, 13 nov. – La Camera concede la “legislativa” alla Commissione Cultura per l’esame della proposta di legge sull’equo compenso per il lavoro giornalistico, e per la Fnsi si tratta – dice in una nota – di “un altro successo dell’azione volta ad ottenere giustizia per i giornalisti precari ed autonomi” perche’ significa che “la legge puo’ essere approvata in tempi brevi. Si tratta di un’ottima notizia per le migliaia di giornalisti precari e lavoratori autonomi del nostro Paese. Una pessima notizia, invece, per chi ha finora sfruttato in modo indecente il lavoro dei collaboratori senza retribuirlo nel rispetto del principio di equita’”.    La Fnsi sottolinea che “e’ un altro successo – dopo l’approvazione del provvedimento da parte del Senato – degli organismi di categoria”, e tra questi lo stesso sindacato nazionale dei giornalisti con la sua Commissione lavoro autonomo, “nonche’ dei movimenti dei precari”. Si tratta – dice ancora la nota – del “risultato positivo dell’attivita’ dei numerosi parlamentari, deputati e senatori, che hanno lavorato con grande impegno perche’ l’iter della proposta di legge sull’equo compenso fosse il piu’ rapido e condiviso possibile. A loro va, ancora una volta, il nostro ringraziamento”. A questo punto “e’ necessario che la Commissione Cultura della Camera approvi in tempi rapidi queste norme le quali costituiscono un atto di giustizia imprescindibile verso i giornalisti lavoratori autonomi ed un elemento di positiva regolazione di un mercato selvaggio che non ha prodotto, fin qui, lavoro stabile e qualita’ dell’informazione, mettendo a rischio l’autonomia di tanti professionisti del settore privi delle necessarie tutele anche economiche”. L’azione della Federazione nazionale della stampa italiana” proseguira’ fino all’approvazione definitiva della legge ed anche oltre, affinche’ ne sia garantita una corretta applicazione”