Editoria

14 novembre 2012 | 11:10

DDL SALLUSTI: MENTANA, PULSIONI DI FINE LEGISLATURA

ANCHE CATEGORIA INVESTITA DA CLIMA ANTI ESTABLISHMENT

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – “Un emendamento che è figlio del cattivo umore e di pulsioni da fine legislatura”. Così il direttore del TgLa7 Enrico Mentana commenta in un’intervista alla Stampa il sì del Senato, con voto segreto, al carcere per i giornalisti che diffamano. Mentana sottolinea tuttavia che spesso la categoria dei giornalisti non bada a come viene percepita dall’opinione pubblica, ovvero insieme alla casta: “Non si capisce perché dovrebbe essere diversamente – precisa -. Non possiamo fischiettare o tirarcene fuori dicendo ‘ma io racconto i fatti’. Tanti giornali hanno suonato il piffero all’una o all’altra parte politica. Ovvio che anche il giornalismo venga investito da questo clima”. Quello “anti establishment di cui siamo parte”. Il carcere “é sempre orripilante – sottolinea Mentana – quando riguarda reati di opinione”, ma “in questi anni, politica e giornalismo allineati, hanno seminato tanti veleni. L’ultima cosa che possiamo fare è recitare la parte delle verginelle sorprese”. (ANSA)