WIND: IN 9 MESI RICAVI +2%, INTERNET MOBILE +43%

PER VIMPELCOM UTILE TRIPLICATO A 538 MLN

(ANSA) – MILANO, 14 NOV – Wind resiste alla crisi. Nonostante il contesto “la nostra attività  in Italia ha continuato a superare la concorrenza anche mostrando una forte crescita dei ricavi dati cellulare” ha commentato l’amministratore delegato di Vimpelcom Jo Lunder presentando i 9 mesi del gruppo telefonico russo. I ricavi totali del periodo in Italia sono stati pari a 4.058 milioni di euro, frenati dal taglio delle tariffe di terminazione (-2,1%), al netto del quale la crescita è pari al 2,1%. Crescita a doppia cifra per l’Internet mobile (+43,1%). Nel presentare i risultati Vimpelcom sottolinea che il taglio delle tariffe ha pesato anche sui ricavi di gruppo, pari a 5,7 miliardi (+3%) al netto del quale la crescita sarebbe stata del 5% e sul margine operativo lordo pari a 2,5 miliardi (+8%) che sarebbe stato del 9 per cento. Il gruppo russo chiude i 9 mesi con un utile triplicato a 538 milioni di euro. Nei primi 9 mesi del 2012 i ricavi da servizi di Wind si attestano a 3.815 milioni di euro con una crescita, al netto del taglio della terminazione mobile, pari allo 0,7%. Il taglio del 53% delle tariffe di terminazione mobile, avvenuto a luglio 2012, ha comportato un’ulteriore pressione sui ricavi di Wind nel terzo trimestre. Il business dei dati, sia nella telefonia mobile che fissa, continua a realizzare performance importanti con ricavi da Internet mobile in crescita del 43,1%, ricavi da messaggistica in aumento del 10,7% e ricavi da banda larga fissa in aumento del 9,0%. Il margine operativo lordo nei primi nove mesi si attesta a 1.549 milioni di euro (-2,4%) “per effetto dei minori ricavi e dell’aumento dei costi di approvvigionamento dell’energia parzialmente compensati da iniziative di controllo dei costi” spiega una nota. Gli investimenti sono stati pari a circa 580 milioni di euro. “Nonostante lo scenario sfidante Wind mantiene una generazione di cassa solida” sottolinea una nota. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci