Televisione

15 novembre 2012 | 10:15

Tv: gara su frequenza potrebbe slittare a primavera (MF)

MILANO (MF-DJ)–L’Agcom detta le regole sull’asta per le frequenze tv e conferma quanto gia’ anticipato da MF-Milano Finanza in merito al serio rischio che Rai e Mediaset vengano escluse dal bando di gara in quanto gia’ proprietarie di cinque multiplex.
Ciononostante, visto il prolungarsi dell’iter burocratico e l’emergere del problema del numero di multiplex, di non facile soluzione, e’ ipotizzabile che la gara vera e propria prenda il via non prima di febbraio o marzo 2013, cioe’ a ridosso delle elezioni politiche. Per tutti questi motivi il presidente dell’Authority, Angelo Cardani, all’indomani della scadenza (l’8 novembre) dell’ennesima proroga per l’avvio della gara ha incontrato, si dice a Milano, il premier Mario Monti per fare il punto della situazione e chiedere, seppure indirettamente, l’intervento dell’esecutivo.