Editoria

15 novembre 2012 | 10:39

Editoria/ Ap stringe partnership con Dpa, dopo tracollo Dapd

New York, 14 nov. (TMNews) – L’agenzia di stampa americana Associated Press (Ap) e la tedesca Deutsche Presse Agentur (Dpa) hanno annunciato un accordo che permetterà  alle due testate di usufruire a vicenda delle informazioni e foto prodotte.
L’accordo, che entrerà  in vigore il primo gennaio, permetterà  alla Dpa di distribuire le foto e i dispacci di Ap in Germania e in Austria e solamente prodotti di testo in Svizzera, hanno precisato le due aziende in un comunicato congiunto. Ap da parte sua avrà  il diritto di utilizzare la produzione di Dpa in Germania e in Austria per la propria copertura di questi paesi e potrà  vendere in altri paesi, oltre che Germania, Austria e Svizzera, le foto del suo partner.
“L’accordo garantisce che i contenuti di Ap continuino a raggiungere i numerosi clienti e consumatori di informazioni che danno loro importanza e che noi riceviamo importanti contenuti di attualità  da Dpa da distribuire”, ha commentato il direttore generale di Ap, Gary Pruitt, secondo il comunicato. “E’ sempre stato importante per noi fornire più fonti possibili agli organi di informazione e ci rallegriamo molto della cooperazione con il nostro partner americano”, ha indicato da parte sua il patron della prima agenzia di stampa tedesca Dpa, Michael Segbers.
L’accordo tra Ap e Dpa avviene mentre Dapd, agenzia tedesca nata nel 2010 dalla fusione dell’ex Ddp e del servizio tedesco di Ap, prevede di tagliare un terzo dei suoi dipendenti, circa un centinaio di posti.