DDL SALLUSTI:GIULIA PRONTA ALLA MOBILITAZIONE CONTRO CARCERE

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – “Il parlamento ha gettato la maschera: prima sanzioni tagliola per intimidire preventivamente i giornalisti, tanto più se free lance. Sanzioni che restano nel disegno di legge sulla diffamazione. Ora la reintroduzione del carcere”. E’ quanto afferma in una nota la rete Giulia (Giornaliste Unite Libere Autonome). “Quanto accaduto ieri al Senato, nella cui aula siedono 39 indagati – si legge ancora nel comunicato -, con lo schermo del voto segreto su un emendamento proposto da Api e Lega, e votato a maggioranza, è vergognoso. Una classe politica investita dagli scandali sulla corruzione si vuole vendicare della stampa. Giulia dice no al bavaglio ed è pronta a mobilitarsi e manifestare per impedire questo obbrobrio”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari