TLC

16 novembre 2012 | 16:03

Oi: interessata ad acquisto Gvt (stampa)

SAN PAOLO (MF-DJ)–La compagnia telefonica brasiliana Oi e’ interessato a partecipare al processo di vendita della concorrente Gvt, messa sul mercato dal conglomerato francese Vivendi.
Lo ha riferito il quotidiano brasiliano Valor citando l’amministratore delegato di Oi, Francisco Valim. “Valutiamo qualsiasi opportunita’ di mercato e ora stiamo stiamo iniziando ad analizzare Gvt”, ha affermato il dirigente.
Gvt e’ stata fondata per competere proprio contro Oi nel sud del Brasile, ma secondo il quotidiano e’ improbabile che possano emergere eventuali problemi antitrust in caso di integrazione. Valim ha sottolineato che in principio non ci sarebbe alcun impedimento legale all’operazione, ma “se dovessimo prendere una decisione in questo senso, ci consulteremo con gli organismi di vigilanza”.
Vivendi ha avviato un processo di revisione delle sue strategie con l’obiettivo di riorganizzare la sua struttura da gruppo conglomerato e quindi migliorare i corsi azionari. Secondo alcune indiscrezioni, la societa’ francese, che si aspetta di ricevere le offerte per Gvt verso la fine dell’anno, non non avrebbe intenzione di vendere la controllata brasiliana per meno di 7 miliardi di euro.
Ieri l’amministratore delegato di Telecom Italia, Marco Patuano, ha confermato l’interesse della societa’ di telecomunicazioni italiana per Gvt e rivelato l’intenzione del Cda di valutare l’operazione nella prossima riunione fissata per i primi giorni di dicembre, ma ha anche sottolineato la necessita’ di raccogliere i capitali addizionali necessari per finanziare la sua eventuale offerta.
GVT e’ “e’ una buon asset, una risorsa interessante, ma non a buon mercato”, ha dichiarato Patuano, in occasione di un convegno di Morgan Stanley a Barcellona, aggiungendo che se il consiglio di amministrazione ritiene che l’investimento debba essere fatto, allora si porra’ la questione di come finanziarlo.