Editoria, New media

16 novembre 2012 | 17:28

Amazon/ Per Fortune a.d. Bezos è l’uomo d’affari 2012, batte Cook

Il magazine: ha dato priorità  a obiettivi lungo termine

New York, 16 nov. (TMNews) – Jeff Bezos, amministratore delegato di Amazon, è l’uomo d’affari del 2012. Il verdetto è del magazine Fortune, che ha sottolineato l’abilità  con cui il manager ha “dato sempre priorità  agli obiettivi di lungo termine rispetto alla profittabilità  di breve termine, una strategia che sta dando risultati concreti”.  Gli analisti, come spiga la rivista economica, puntano soprattutto su Amazon Web Services, una piattaforma cloud utilizzata da centinaia di migliaia di business nel mondo, che potrebbe generare fino a 1,5 miliardi di dollari. Il successo di Bezos, secondo Fortune, è evidente anche dal lancio del Kindle Fire, il tablet che “ha anticipato le mosse di Apple”.La seconda “businessperson of the year” nella classifica del settimanale americano è Tim Cook, numero uno di Apple, che “ha portato il titolo della società  al record di 705,07 dollari” e ha lanciato “l’ultimo iPhone che ha venduto 5 milioni di unità  nel primo weekend sul mercato”.Seguono Brian Roberts e Steve Burke, a.d. di Comcast e NBCUniversal, John Donahoe, numero uno di eBay, insieme ai manager di Samsung e Google.