Editoria

19 novembre 2012 | 10:17

Rcs: ha in progetto il polo-stampa (Mi.Fi.)

MILANO (MF-DJ)–Per cercare di venire a capo della difficile situazione finanziaria e patrimoniale di Rcs, il nuovo a.d. di Rcs, Pietro Scott Jovane sta studiando una soluzione di natura industriale per il contenimento dei costi di produzione, stampa e distribuzione dei giornali, in particolare delle testate di punta, il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport.  La creazione di un polo-stampa, si legge su Milano Finanza, sara’ uno dei capitoli piu’ importanti e interessanti del piano che sta elaborando assieme ai consulenti di McKinsey e che presentera’ il 19/12. L’idea e’ di aggregare centro stampa, attivita’ di distribuzione e concessionaria di pubblicita’ con altri operatori del Centro Nord Italia. Un modo per fare ingenti sinergie, passando anche da robusti tagli agli organici.  I partner con i quali dialogare sono in particolare la Editrice La Stampa che apporterebbe il suo centro stampa e la concessionaria Publikompass e il Gruppo Sole24Ore con i suoi asset, ivi compresa la concessionaria Sole24Ore System. Al momento, va detto che il piano ipotizzato da Jovane non ha definito i perimetri del polo-stampa, ne’ messo nero su bianco i partner industriali. Ma da tempo sul mercato si fa riferimento a queste societa’ che hanno le attivita’ in Lombardia e Piemonte e quindi facilmente aggregabili.  Tra l’altro, va segnalato che nessuno dei tre operatori ha mai smentito queste opzioni. Il progetto comunque e’ in fase avanzata di elaborazione e nelle prossime settimane verra’ disegnato nella sua interezza proprio in vista della scadenza della presentazione al mercato del piano di ristrutturazione di Rcs, che conterra’ anche la ricapitalizzazione da non meno di 350-450 milioni.