News Corp/ Andy Coulson e Rebekah Brooks rinviati a giudizio

Accusati di pagamenti illegali ad alcuni informatori

Londra, 20 nov. (TMNews) – Andy Coulson, ex-consigliere del primo ministro britannico, David Cameron, nonché ex caporedattore del settimanale “News of the World”, e Rebekah Brooks l’ex “regina dei tabloids” inglese e “protetta” del magnate dei media Rupert Murdoch, sono stati rinviati a giudizio per pagamenti illegali ad alcuni informatori. Lo ha annunciato la procura di Londra sottolineando che saranno giudicati anche John Kay, ex reporter del tabloid The Sun, Clive Goodman, ex-giornalista del News of the World, e un impiegata del ministero della Difesa tutti coinvolti nello scandalo delle interecettazioni telefoniche.Fra le persone spiate dal tabloid vi sono molte celebrità  del mondo dello sport, dello spettacolo e della politica: Angelina Jolie, Brad Pitt, Jude Law, Sienna Miller, Paul McCartney, Wayne Rooney.Rebekah Brooks, ex ad di News International, la filiale britannica della News Corporation, era stata già  incriminata a maggio scorso assieme ad altre cinque persone per aver tentato di “nascondere documenti alla polizia” nell’ambito di questa inchiesta.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari