Hp: Ceo, Cda tremendamente rammaricato per svalutazione Autonomy (stampa)

MILANO (MF-DJ)–Il Cda di Hewlett-Packard e’ “tremendamente rammaricato” per l’acquisizione del produttore inglese di sistemi operativi Autonomy Corp, che ha costretto la societa’ a contabilizzare una svalutazione da 8,8 miliardi di dollari del terzo trimestre, determinando una perdita netta totale vicina ai 7 miliardi.  Lo ha dichiarato il Ceo del colosso statunitense del settore tecnologico, Meg Whitman, in un’intervista concessa al programma televisivo American Public Media.  La top manager ha rimarcato inoltre che l’innovazione e’ un fattore “tangibile e sano” all’interno del gruppo, come dimostra il lancio dei server Moonshot a basso consumo energetico.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti