Televisione

21 novembre 2012 | 10:21

FRANCIA: EX CONDUTTORE TV SVIZZERA ACCUSATO ABUSI SU MINORI

(ANSA-AFP) – BOURG-EN-BRESSE (FRANCIA), 21 NOV – Un ex conduttore e produttore della tv svizzera Rts, Patrick Allenbach, comparirà  oggi davanti al tribunale di Bourg-en-Bresse con l’accusa di molestie sessuali su tre minori avvenute in Francia negli anni ’80, mentre altri due casi sono caduti in prescrizione. ”Patrick Allenbach vuole assumersi le sue responsabilità  e non vuole che le vittime passino per bugiardi”, ha detto all’Afp il suo avvocato Georges Rimondi. L’uomo, 67 anni, vive da qualche anno nell’Ain dove è consigliere municipale, ma è molto noto in Svizzera per aver condotto per molto tempo una trasmissione dedicata al rock. Usando la sua notorietà , tra gli anni ’80 e ’90, frequentava una famiglia di quattro fratelli di meno di 15 anni, ai quali affidava dei ‘lavoretti’ o piccoli ruoli in alcuni video-clip. Molti ragazzi frequentavano la sua casa che veniva descritta come la “caverna di Ali Baba per adolescenti”. La giustizia francese ha avviato un’inchiesta all’inizio del 2010 dopo che la polizia di Ginevra aveva trasmesso la denuncia dei quattro fratelli. La vicenda ricorda quella del celebre dj e presentatore della Bbc Jimmy Savile, accusato – a un anno dalla sua morte – di aver abusato sessualmente di centinaia di piccole vittime in Gran Bretagna. (ANSA-AFP).