Diffamazione/ Senato boccia sospensiva, convocata capigruppo

Roma, 21 nov. (TMNews) – L’aula del Senato ha bocciato la questione sospensiva proposta dal Partito democratico sulla riforma della diffamazione. A favore della sospensiva si erano dichiarati Idv, Udc e Api, contrari Pdl e Lega nord.
Il ddl resta all’ordine del giorno dell’aula. In che modo si procederà  lo deciderà  la conferenza dei capigruppo convocata per le 11.30.
Il vicepresidente di turno Vannino Chiti ha fissato alle 15.30 di questo pomeriggio il termine per i subemendamenti all’emendamento salva-Sallusti presentato dal relatore Filippo Berselli (Pdl).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari