Boeri e Berni per una politica creativa

La crisi che viviamo non è passeggera; il futuro che ci aspetta sarà  diverso, meno ricco di quello che pensavamo. Per affrontarlo serve una politica creativa, visionaria e insieme pragmatica. Una politica in grado di ‘Fare di più con meno’, come recita il titolo del nuovo libro di Stefano Boeri, pubblicato dal Saggiatore (174 pagine, 14 euro).
Architetto, urbanista, già  direttore delle riviste Abitare e Domus, Boeri è assessore alla Cultura, alla moda e al design del Comune di Milano, dopo essersi candidato a sindaco alle primarie del centrosinistra milanese, vinte da Giuliano Pisapia, l’attuale primo cittadino. Il libro l’ha scritto a quattro mani, sotto forma di dialogo, con Ivan Berni, giornalista – collabora con Repubblica e con Prima Comunicazione – e suo grande amico. Un dialogo che si propone di far emergere le ‘Idee per riprogettare l’Italia’, come dice il sottotitolo del volumetto, ricco di spunti e di suggestioni, dalla moratoria sulle nuove costruzioni fuori dai confini della città  al rilancio dell’agricoltura biologica, dall’apertura delle scuole 24 ore su 24 all’offerta in adozione del nostro patrimonio architettonico ai privati.

L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 433 – Novembre 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale