Monti: maggior potere e autonomia ai vertici Rai

Mario Monti, intervenendo questa mattina agli affollatissimi Stati Generali della Cida, la nuova confederazione che rappresenta quasi 800mila manager, quadri e alte professionalità  del pubblico e del privato, ha parlato anche di Rai.
Il premier, infatti, ha rivendicato tra i risultati del suo anno di governo “l’essere riusciti, pur all’interno dell’attuale legge, a garantire il pluralismo conferendo contemporaneamente maggior potere e autonomia al presidente e al direttore generale dell’azienda radiotelevisiva”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Maite Bulgari scommette sulla fiction. Nasce Garbo Produzioni

Reteconomy acquisisce Bike Channel, canale Sky dedicato al ciclismo

Ivan Zazzaroni è il nuovo direttore di Corriere dello Sport-Stadio