Editoria

27 novembre 2012 | 10:15

Rcs: possibile vendita stabile di via Solferino (MF)

Per trovare le risorse necessarie a mettere in sicurezza la solidita’ patrimoniale e a rilanciare il business, i vertici di Rcs Mediagroup stanno valutando l’opportunita’ di mettere sul mercato lo stabile di via Solferino a Milano, sede del Corriere della Sera. Infatti, scrive MF, nei giorni scorsi alcuni emissari del gruppo presieduto da Angelo Provasoli e guidato dall’ad Pietro Scott Jovane hanno preso contatti con la giunta Pisapia e in particolare con lo staff dell’assessore all’Urbanistica ed Edilizia privata Lucia De Cesaris. Sul tavolo c’e’ la valutazione sull’eventuale, possibile cambio di destinazione d’uso (da editoriale a residenziale-commerciale) del prestigioso immobile valutato dagli analisti anche 400 mlm. Operazione non semplice, soprattutto perche’ non incontra il gradimento di gran parte del patto di sindacato di Rcs e ancora di piu’ perche’ da tempo il direttore del Corsera, Ferruccio de Bortoli, ha messo nero su bianco che da li’ la redazione non se ne andra’. Tuttavia, l’immobile di pregio sito nel quartiere di Brera troverebbe piu’ facilmente compratori, anche in anni di crisi come questi, rispetto all’altra proprieta’ che l’azienda vuole cedere, e cioe’ lo stabile adiacente di via San Marco.