Mondadori ottiene da giudice chiusura edicola digitale

Milano, 28 nov. (TMNews) – La Procura di Milano sequestra in via preventiva un portale di condivisione per giornali, libri, fumetti e cd musicali. Il provvedimento, il primo del genere, è stato deciso dal pm Ferdinando Esposito. Mai come in questo caso, era stato contestato il reato di ricettazione contro un sito internet. Il timore dell’associazione dei provider italiani, è che ora tutti i blog corrono il rischio di venire puniti per la pubblicazione di articoli sotto copyright.
Il procedimento era nato dalla denuncia della Mondadori, presentata Il 12 giugno del 2012 contro Avaxhome, portale di condivisione di contenuti online senza scopo di lucro.
Ovviamente non autorizzato dai detentori dei diritti, gli editori, e quindi abusivo. Proprio per evitare noie giudiziarie, il sito ha base nella lontana Russia. Il sequestro è stato dunque notificato il 23 novembre ai provider italiani, che hanno poi provveduto a inibire l’accesso. Avaxhome diffonde sulla rete gratuitamente una serie di testate, di ogni parte del mondo, e quindi anche italiane. Un vero problema per la Mondadori, che ha recentemente attivato un servizio di edicola online.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari