Editoria

29 novembre 2012 | 13:08

MURDOCH:RAPPORTO LEVESON;NON C’E’ POSIZIONE UNITARIA GOVERNO

MURDOCH E CAMERON FARANNO DUE INTERVENTI SEPARATI AI COMUNI

(ANSA) – LONDRA, 29 NOV – Il premier David Cameron ed il suo vice, il liberaldemocratico Nick Clegg, non sono riusciti a trovare una posizione unitaria del governo sul rapporto Leveson che verrà  pubblicato oggi alle 13.30 (14.30 in Italia). Le divisioni interne alla coalizione sono tali da aver spinto Clegg ad annunciare che farà  una dichiarazione ai Comuni dopo quella di Cameron. Lo hanno dichiarato alcuni suoi collaboratori del partito libdem. Il premier discuterà  in Parlamento le conclusioni del rapporto alle 15.00, e Clegg farà  il suo intervento dopo il primo ministro. Entrambi hanno ricevuto il rapporto già  ieri con un giorno di anticipo e si sono incontrati due volte nella speranza di accordarsi su una risposta unificata del governo. Secondo alcune fonti della Bbc tuttavia, sebbene i due si trovino d’accordo su alcuni punti, nei loro interventi sottolineeranno le differenze.   Negli ultimi otto mesi l’inchiesta Leveson ha messo in imbarazzo più volte Cameron per i suoi rapporti stretti con i dirigenti di New International e per un breve periodo ha minacciato di rovinare la carriera dell’allora ministro della Cultura Jeremy Hunt, ora ministro della Sanità . Il rapporto di diverse centinaia di pagine sarebbe molto critico nei confronti dei politici, dei media e della polizia e proporrebbe nuove forme di regolamentazione dei media. Mentre i conservatori sono favorevoli a nuove norme, i libdem si spingerebbero più in là , chiedendo che queste norme siano trasformate in leggi. (ANSA).