Giornalisti: Fnsi, passo decisivo per legge su equo compenso

(ASCA) – Roma, 29 nov – ”La legge sull’equo compenso per i giornalisti free lance e collaboratori autonomi e’ finalmente al un passo dal traguardo. Il relatore Carra, sentito con l’on. Giulietti dalla Fnsi, ha confermato che sono stati superati gli ultimi passaggi parlamentari prima del voto finale, fissato per martedi’ prossimo, 4 dicembre, da parte della Commissione Cultura della Camera convocata in sede legislativa dalla presidente, on. Manuela Ghizzoni sul testo concordato, che non presenta cambiamenti rispetto a quello rientrato alla Camera dal Senato”. E’ quanto si legge in una nota della Federazione nazionale della Stampa italiana. ”Sono arrivati i prescritti pareri (favorevoli) delle altre commissioni. Ora il progetto di legge Moffa, Carra, Giulietti, Pisicchio e altri ha concluso un iter che consentira’ il varo definitivo di una legge molto attesa per la dignita’ di un’area di giornalismo diffuso e essenziale sin qui maltrattato e costretto a forme di lavoro e compenso indecenti. Un passo avanti importante sospinto con determinazione da tutto il giornalismo italiano e dai suoi organismi”, conclude la nota.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari