TV: TARAK BEN AMMAR PRONTO A INVESTIMENTI IN ITALIA

(ANSA) – MILANO, 03 DIC – Tarak Ben Ammar vuole investire nei media italiani e ha convocato per mercoledì una conferenza stampa a Milano. Secondo indiscrezioni il produttore televisivo e cinematografico avrebbe trovato un partner con cui impegnarsi. In attesa che si alzi il velo, si specula su un suo possibile interesse per Ti Media e per La7 per le quali scadevano proprio oggi pomeriggio i termini di presentazione delle offerte vincolanti. A settembre, quando la gara era già  stata avviata, il finanziere (consigliere in Mediobanca e Telecom Italia) aveva peraltro detto di non essere tra i pretendenti. Tarak Ben Ammar “annuncerà  di aver trovato un partner internazionale, oltre al socio TF1, pronto ad investire nei media in Italia” si legge nell’invito alla conferenza stampa. “L’operazione avrà  come capofila Prima TV, la holding del gruppo Ben Ammar in Italia che controlla DFREE, la rete che diffonde sul digitale terrestre i canali Disney, Universal, BBC e Mediaset, la società  di distribuzione cinematografica Eagle Pictures nota per aver distribuito in Italia la saga di Twilight ed i tre canali televisivi con il marchio Sportitalia”. Il gruppo Ben Ammar in Italia ha un fatturato complessivo di circa 120 milioni di euro e l’investimento “rappresenterà  l’inizio di una serie di acquisizioni strategiche in Italia”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi