INTERNET: UN UTENTE SU 5 COMPRERA’ REGALI DI NATALE ONLINE

STUDIO NETCOMM, ECOMMERCE PIACE A 5 MILIONI DI ITALIANI

(ANSA) – ROMA, 3 DIC – Agli italiani l’eCommerce piace sempre di più, soprattutto in vista del Natale: quest’anno a comprare regali online saranno oltre cinque milioni, un internauta su cinque, circa 500mila persone in più rispetto all’anno scorso. Lo afferma una ricerca sulle previsioni di acquisti online per le festività  condotta da Netcomm – Consorzio del Commercio Elettronico Italiano con Human Highway. Tra gli acquirenti online abituali coloro che compreranno i propri regali di Natale su internet saliranno dal 37% del 2011 al 44% di quest’anno: circa 5,3 milioni di persone, un italiano maggiorenne su dieci. Per l’11% internet sarà  l’unico canale di acquisto dei doni. I consumatori italiani si sentono anche più tranquilli: nel 2011 il tasso di indecisi su Natale e web era del 41,6%, mentre ora scende a quota 24,1%. Punto di forza delle compere online sono i prezzi: nonostante la crisi il 34,5% degli acquirenti online comprerà  più regali dell’anno scorso. “In uno scenario economico stagnante, il 2012 si è caratterizzato come un anno di forte crescita dell’eCommerce – spiega in una nota Roberto Liscia, presidente di Netcomm -. In Italia gli utenti internet attivi hanno superato la quota dei 28 milioni e tra questi il 42%, 12 milioni di individui, ha fatto un acquisto online almeno una volta negli ultimi tre mesi e il loro numero è aumentato del 25% rispetto allo scorso anno, come evidenzia l’indagine svolta in collaborazione con Human Highway. La crescita di acquirenti – prosegue – si riflette anche nei volumi di vendita che quest’anno dovrebbero ampiamente superare i 10 miliardi di euro: secondo l’Osservatorio CartaSì la crescita del valore delle transazioni online nel 2012 è superiore di oltre il 15% rispetto all’anno scorso”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti