Nokia/ Con Lumia 620 amplia gamma Windows Phone prima di Natale

Roma, 5 dic. (TMNews) – Nokia ha ulteriormente ampliato la sua gama di nuovi smartphone equipaggianti con il sistema operativo Windows Phone 8 di Microsoft, annunciando il lancio del Lumia 620. Si tratta del terzo dispositivo di questa gamma, con un design compatto e ‘giovane’, che occupa una fascia di prezzo più bassa dei Lumia 920 e 820: per il mercato italiano il prezzo di vendita indicativo è di 249 euro.
In questo modo il gigante dei cellulari finlandese si presenta nel cruciale periodo delle vendite prenatalizie con un offerta più variegata in questo segmento, mentre prosegue una fase di transizione a seguito dell’alleanza strategia stretta con Microsoft. Nokia sta cercando di recuperare terreno sulle rivali Apple e Samsung e per questo ha deciso di abbandonare il suo vecchio sistema operativo Symbian, puntando su Windows Phone.
Realizzato con una tecnica di colorazione in doppio strato, che garantisce effetto a trama e si profondità , il Nokia Lumia 620 consente di scegliere tra sette diverse scocche intercambiabili adattando il look ai gusti personali. “Continuiamo con la nostra strategia che punta a raggiungere nuovi utenti e mercati” ha affermato Jo Harlow, Executive Vice President di Nokia Smart Devices. Il ‘piccolo’ Lumia Ha una fotocamera principale da cinque megapixel, una anteriore con minore risoluzione, lenti avanzate Cinemagraph, un processore Dual Core Snapdrago S4 da 1 GHz, una memoria RAM da 512 MB e una memoria di massa da 8 GB, ma con supporto per Micro SD espandibile fino a 64 GB.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci