Tlc: Decina(Agcom), da scorporo rete stimolo a investimenti

ROMA (MF-DJ)–“Lo scorporo della rete puo’ essere uno strumento importante per consentire il raggiungimento di due obiettivi: aumentare la concorrenza sulla rete fissa, portandola su livelli piu’ elevati e piu’ vicini a quelli della rete mobile; aumentare gli investimenti nel fisso, soprattutto sulle reti ultraveloci. Questi obiettivi lo scorporo li ottiene simultaneamente e da’ fiducia agli investitori che potrebbero investire in una newco”.
Lo afferma il commissario Agcom, Maurizio Decina, a proposito della ipotesi di uno scorporo della rete di Telecom I., che sara’ esaminato al Cda dell’azienda previsto per domani, pur sottolineando che “il regolatore e’ spettatore di cio’ che avviene sul libero mercato”.
“Se ci fosse una rete unica di accesso -spiega ancora Decina- il regolatore potrebbe pensare di far evolvere la regolazione da un sistema orientato ai costi, a uno orientato alla Rab (Regulatory Asset Base), in cui il regolatore condivide il business plan con il gestore della rete assicurando il ritorno degli investimenti e decide i prezzi minimizzando i rischi di chi investe”. Un simile “cambio di passo” nella regolazione, conclude il commissario Agcom, potrebbe “favorire lo sviluppo” del settore e del Paese.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi