SANREMO: RAI VALUTA SLITTAMENTO IN VISTA ELEZIONI

(ANSA) – ROMA, 11 DIC – Il festival di Sanremo potrebbe slittare: in attesa che venga definita la data dell’election day – 17-18 oppure 24-25 febbraio – in Rai, a quanto si apprende, si sta valutando la possibilità  di posticipare l’evento, in primo luogo per assolvere agli obblighi informativi di legge legati alla par condicio. A Viale Mazzini si sta ragionando, in particolare, sull’impatto che la campagna elettorale avrebbe sul festival, attualmente previsto dal 12 al 16 febbraio: gli impegni che la legge impone al servizio pubblico, in termini di copertura informativa e tribune elettorali, potrebbero infatti rendere difficoltoso lo svolgimento di Sanremo, impedendo a Rai1 di svolgere la sua funzione di informazione sul voto, specie se si andrà  alle elezioni il 17-18 febbraio. Non è escluso, quindi, che la Rai possa giocare d’anticipo e rinviare il festival: a quanto si apprende, si sta ragionando sul periodo compreso tra il 26 febbraio e il 5 marzo, quindi sull’ultima settimana di febbraio o sulla prima di marzo. Al momento, comunque, si stanno ancora valutando tutte le possibilità  e una decisione dovrebbe arrivare soltanto nei prossimi giorni. E venerdì 14 dicembre è attesa l’ufficializzazione della lista dei big che saliranno sul palco dell’Ariston. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi