Riccardo Pastore, southern Europe head di Wco Practice di Lowendalmasa௠Italia

Il 13 dicembre 2012, Riccardo Pastore è stato nominato southern Europe head di Working Capital Optimization Practice di Lowendalmasa௠Italia. Pastore continuerà  a riportare direttamente al managing director, e guiderà  i team di Italia e Spagna nello sviluppo di progetti di ottimizzazione del working capital, con una particolare focalizzazione sui settori farmaceutico, moda e tessile. Entrato in Lowendalmasa௠Italia nel 2010, Pastore in questi anni si è occupato di alcuni dei principali clienti dell’azienda per l’area working capital optimization, distinguendosi per la capacità  di comprendere appieno le esigenze delle aziende, traducendole in risultati concreti in termini di ottimizzazione dei processi e riduzione dei costi.
32 anni, una laurea in Economia e Commercio conseguita presso l’Università  Bocconi, Pastore ha iniziato la propria carriera in Pegasus Consulting, dove si è occupato di progetti di working capital per i settori sanità , beverage e chimico. Nel 2005 è entrato in PricewaterhouseCoopers, operando nell’area corporate treasury and working capital management, e nel 2007 è diventato manager dell’area corporate finance – restructuring & working capital management di Ernst & Young.
La nomina di Pastore è parte di una strategia di sviluppo interno voluta dal managing director Giovanni Grillo, che ha deciso di investire molto sulle competenze dei manager presenti in azienda, senza tralasciare però anche la possibilità  di nuovi ingressi. I risultati ottenuti dall’azienda, che ha visto un aumento di circa il 30% del proprio fatturato, hanno dimostrato la validità  delle scelte compiute da Grillo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Giuliano Giorgetti, managing director di Eleven Sports Italia

Fox Italia, arrivano quattro nuovi manager: Buonaguidi, Bersaglia, Carlotti e Vecci

Mario Marzullo, coo di Entire Digital Publishing