MEDIASET: APPELLO PER SILVIO BERLUSCONI FISSATO PER 18/1

(ANSA) – MILANO, 14 DIC – Il processo d’appello a carico di Silvio Berlusconi e di altre persone per la vicenda dei diritti tv Mediaset è stato fissato per il 18 gennaio prossimo. L’ex premier è stato condannato in primo grado a 4 anni. Da quanto si è saputo, la seconda sezione della Corte d’Appello di Milano ha già  fissato alcune udienze per il processo fino al primo marzo. Sono in tutto otto gli imputati al processo d’appello milanese per il caso Mediaset. Oltre a Silvio Berlusconi, condannato il 26 ottobre scorso in primo grado a quattro anni di carcere, tre dei quali coperti da indulto, ci saranno il produttore statunitense Frank Agrama e gli ex manager Daniele Lorenzano e Gabriella Galetto (tutti e tre condannati) e poi Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset (assolto), e gli altri due imputati prosciolti nei confronti dei quali la Procura ha depositato il ricorso in appello. Infine, tra gli imputati c’é anche il fondatore di Arner Bank, Paolo Del Bue, perché la sua difesa ha impugnato la sentenza di non doversi procedere per prescrizione per ottenere l’assoluzione piena. Il primo marzo, dunque, da calendario potrebbe arrivare la sentenza di secondo grado. I reati di frode fiscale contestati si prescriveranno a metà  del 2014. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi