EDITORIA: UNIONE SARDA DOMANI NON IN EDICOLA PER SCIOPERO

ASSEMBLEA GIORNALISTI PROTESTA CONTRO LETTERA A COMPONENTI CDR

(ANSA) – CAGLIARI, 15 DIC – Domani il quotidiano L’Unione Sarda di Cagliari non sarà  in edicola. L’Assemblea dei giornalisti ha proclamato all’unanimità  uno sciopero per protestare contro una lettera-raccomandata, firmata dall’amministratore delegato, inviata ai quattro componenti del Cdr nella quale si paventano danni patrimoniali e d’immagine all’azienda che sarebbero scaturiti dai comunicati diffusi, nelle scorse settimane, dall’organismo sindacale nell’ambito della vertenza in corso. L’Assemblea dei giornalisti ha anche rinnovato la fiducia al Cdr ed ha riaffermato la validità  delle sue azioni di lotta. L’agitazione dei giornalisti aveva portato, all’inizio del mese, alla sfiducia del direttore Paolo Figus e del condirettore Roberto Casu. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari