Tv/ascolti: Mediaset, a Canale 5 prima serata e 24ore su pubblico attivo

(ASCA) – Roma, 19 dic – Ieri, martedi’ 18 dicembre 2012, Canale 5 si aggiudica prima serata e 24 ore sul target commerciale con, rispettivamente, il 16.11% di share (4.015.000 telespettatori totali) e il 16.56% di share (1.605.000 telespettatori totali). L’edizione del Tg5 delle 20.00 e’ leader dell’informazione con 5.492.000 telespettatori totali e il 25.50% di share sul target commerciale. La leadership dell’informazione di Canale 5 e’ confermata anche nell’edizione delle 13.00 con un ascolto di 3.591.000 telespettatori totali con il 22.14% di share sul target commerciale. Studio Aperto delle 12.25 ha raggiunto 2.469.000 telespettatori totali e una share del 25.13% sul pubblico attivo mentre, alle ore 18.30, ha ottenuto 1.180.000 telespettatori con una share del 9.92% sul target commerciale. Da segnalare in particolare: su Canale 5, ”Striscia la notizia” e’ il programma piu’ visto della giornata con 6.012.000 telespettatori totali, pari al 24.43% di share sul target commerciale; a seguire, la riproposizione della fiction ”Intelligence-servizi & segreti” ha raccolto 2.812.000 telespettatori totali; ”Avanti un altro!” si conferma leader del preserale con 4.429.000 telespettatori totali e il 26.61% di share sul target commerciale; su Retequattro, in prima serata, ”Lo spettacolo della Natura” e’ stato visto da 1.180.000 telespettatori totali. Canali tematici Mediaset: su La 5, in prima serata, ”Naturalissima – speciale di Natale”, condotto da Ellen Hidding ha registrato il 2.27% di share nel suo target di riferimento (donne 15-44 anni), su Iris, il film ”La voce dell’amore”, con Meryl Streep, e’ stato seguito da 420.000 telespettatori totali (share dell’1.60% sul target commerciale).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi