Telecom I.: Bassanini, priorita’ Ngn sia “neutrale” (Sole)

ROMA (MF-DJ)–Franco Bassanini e’ pronto a sostenere lo sviluppo della rete di nuova generazione, una rete unica che sia una “struttura neutrale”, pro-competitiva, che garantisca la parita’ di trattamento di tutti gli operatori. Il presidente della Cdp, che sta trattando con Telecom Italia l’ipotesi di uno scorporo della rete, presenta al Sole 24 Ore i progetti per la rete Ngn di nuova generazione. Bassanini spiega che dovra’ essere una rete unica, per cui, oltre alla rete Telecom scorporata dovranno essere conferite nella newco le infrastrutture in fibra ottica gia’ esistenti, da quella di Metroweb a quella di Fastweb fino alle reti di qualche municipalizzata.
Secondo Bassanini “non e’ rilevante quale sara’ la quota di Telecom nel capitale della newco, che potra’ essere anche di larghissima maggioranza”. Dal momento che “la rete e’ un asset fondamentale sottostante al suo debito, occorre trovare un punto di equilibrio in grado di contemperare l’interesse vitale di Telecom e l’esigenza di investire nella rete”. In altre parole, Telecom potra’ mantenere il controllo della newco purche’ “si garantisca non solo l’equivalence of output, ma anche l’equivalence of input, cioe’ l’assoluta parita’ di trattamento fra tutti gli operatori”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci