BERLUSCONI: MENTANA, PARLA AI SUOI VECCHI ELETTORI

MEDIASET PASSIVA, STUPISCE DISPONIBILITA’ VERSO SUOI DESIDERI

(ANSA) – ROMA, 20 DIC – “L’ossessiva presenza” di Berlusconi in tv ci deve interessare “per capire cosa frulla in testa al Cavaliere e questi ultimi giorni ci dimostrano che vuole parlare a quel pubblico televisivo che rappresenta il suo elettorato”. Lo afferma in un’intervista a Repubblica Enrico Mentana, direttore del Tg La7. “L’aggressività  di questa campagna – aggiunge il giornalista, che è stato anche direttore del Tg5 – è dovuta al fatto che deve rimontare, come avvenne nel 2006. La differenza é che allora, e non solo per la mia presenza, nelle reti Mediaset c’erano ammortizzatori. Oggi invece stupisce la disponibilità  assoluta verso i desideri di Berlusconi. Che valore giornalistico ha continuare a intervistare la stessa persona per giorni? E’ evidente – prosegue Mentana – che la scelta non è stata dell’intervistatore ma dell’intervistato che così cerca di raggiungere, rassicurare e motivare quella parte del suo elettorato che si è raffreddata o che si è rifugiata nell’astensione. Siamo di fronte a una campagna di dissodamento prima che inizi quella vera”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi