Editoria/ Bravacasa, il mensile di arredamento di Rcs, si rinnova

Roma, 20 dic. (TMNews) – Dal 4 gennaio Bravacasa, il mensile di arredamento di RCS diretto da Rosanna Brambilla, è in edicola, su iPad e online su atcasa.it nel nuovo, più grande, formato (20,9×28,6 cm) carta uso mano, con contenuti arricchiti e rinnovato nella grafica, più sobria, che recupera il “bianco di pagina” semplificando la lettura e donando maggiore impatto grafico e iconografico.
“Un progetto di restyling si associa alla volontà  di evolvere, rinvigorire, rinforzare un magazine” – afferma Rosanna Brambilla, direttore di Bravacasa – “E noi lo abbiamo fatto con una messa in discussione formale – estetica volta sia a una rinnovata leggibilità  sia a una coerente revisione della formula editoriale per rispondere alle maggiori esigenze di un pubblico sempre più ampio. Con questo spirito e con la passione che ci lega al “giornale” e al suo valore come strumento informativo efficace e attuale nel segmento dell’arredo e del design, Bravacasa, oggi ancora di più, si rivolge al proprio pubblico e a coloro che hanno come passione la casa e il suo amplissimo raggio di suggestioni e argomenti. Mi è piaciuto inserire anche una nota-omaggio alla lettura di una volta. Come accadeva un tempo nei giornali: con Visioni d’autore, il lettore troverà  una pausa ai ritmi delle pagine della rivista con un pezzo inedito che accompagnerà  un servizio scelto di una casa. Affidato a uno scrittore che come noi nutre la passione per le storie che gli ambienti fanno vivere e suggeriscono, e scritto solo per Bravacasa”.
Semplificare, rassicurare, motivare al cambiamento, dunque le parole chiave del nuovo Bravacasa, che nelle otto sezioni del giornale arricchisce ulteriormente rubriche e approfondimenti. A partire dalla “Tendenza”, nel vivo del giornale, che suggerisce ai lettori il “mood del mese” e intercetta e anticipa i trend del settore, offrendo svago e intuizioni per le soluzioni della propria abitazione. Ulteriore attenzione alla “Casa”, con progetti esclusivi e reportage, e la “Casa del mese”, intesa come paradigmatica di uno stile o di una serie di tematiche forti, con approfondimenti utili e contemporanei, ampliati anche all’outdoor.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari