A braccetto con le tecnologie

Ibm ha invitato a Parigi i chief marketing officer e i responsabili tecnologie di 170 imprese europee, di cui 13 italiane, per parlare dei nuovi problemi posti alle aziende da Internet e dai social network e individuare le possibili soluzioni.
Big data: sembra un nome da supereroi dei fumetti ma è una realtà  molto meno fantasiosa e più concreta, con cui le aziende devono fare i conti quotidianamente nell’era digitale. L’espressione sta a indicare, infatti, la grande mole di dati provenienti da Internet, dal mobile, dai social network. Parliamo di miliardi di bit, cifre molto superiori a quelle gestibili dai vecchi database e che richiedono strumenti più sofisticati per essere compresi e utilizzati in modo proficuo. Sono dati preziosi per le aziende, utili ad esempio per orientare in modo efficace le strategie di comunicazione e di marketing.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 434 – Dicembre 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia